Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Ingresso in Germania

 

Ingresso in Germania

Attenzione: con ordinanza del 25 maggio 2022, entrata in vigore il 31 maggio 2022, sono decaduti tutti gli obblighi per chi entra in Germania dall’Italia. Non è pertanto più necessario dimostrare di essere completamente vaccinato o guarito dal Covid o disporre dell’esito negativo di un tampone.

 

La normativa tedesca prevede tuttavia ancora la classificazione di aree a rischio varianti (Virusvarianten-Gebiete). Alla data del 31 maggio 2022 non risultano paesi inseriti nell'elenco delle aree a rischio varianti; si consiglia comunque di monitorare a ridosso della partenza tale elenco che può essere consultato sul sito del Robert-Koch-Institut (RKI).

La normativa tedesca prevede, salvo pochi casi di eccezione, un generale divieto di'ingresso in Germania da aree a rischio varianti. A chi si sia recato in un'area a rischio varianti nei dieci giorni precedenti l’ingresso in Germania (cfr. summenzionato elenco) - sempre che l'ingresso sia consentito -, si applicano diversi obblighi sanitari (obbligo di registrazione; obbligo di tampone; obbligo di quarantena). Per maggiori dettagli si prega di consultare i siti del Ministero federale degli Affari Esteri tedesco, del Ministero federale della Salute tedesco e del Ministero federale dell'Interno tedesco.


Testata:

Ingresso in Germania

227