Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Pagamento delle prestazioni pensionistiche all’estero

Data:

04/02/2021


Pagamento delle prestazioni pensionistiche all’estero

Si comunica, che a causa dell’emergenza Covid 19, le date per la consegna del certificato dell’esistenza in vita sono state modificate come segue:

 1)    Per le verifiche dell’esistenza in vita, avviate dall’INPS nell’ottobre 2019 – inizialmente prevista la restituzione del certificato dell’esistenza in vita a febbraio 2021 -, il nuovo termine è il 7 maggio 2021.

Qualora non fosse restituita l’esistenza in vita entro il 7 maggio 2021, il pagamento della rata di giugno 2021 avverrebbe in contanti presso le Agenzie di Western Union. Nel caso di non riscossione personale o di mancato invio del certificato di esistenza in vita entro il 19 giugno 2021, il pagamento delle rate, a partire dal mese di luglio 2021, verrebbe sospeso. 

 

2)    Per le verifiche del  periodo 2020-2021, i moduli di richiesta di attestazione dell’esistenza in vita  verranno inviati a partire da inizio maggio 2021 (anziché gennaio 2021) e dovranno essere restituiti entro il 7 settembre 2021.

Qualora non fosse restituita l’esistenza in vita entro il 7 settembre 2021, la  rata di ottobre 2021 avverrebbe in contanti presso le Agenzia di Western Union. Nel caso di non riscossione personale o di mancato invio del certificato di esistenza in vita entro il 19 ottobre 2021, il pagamento delle rate successive a partire da novembre  2021, verrebbe sospeso. 

 


266