Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Italia e Germania

Le relazioni italo-tedesche sono molto intense in ogni settore della cooperazione bilaterale – politica, economia e commercio, scienza, cultura. Questa condizione è il risultato della vicinanza storica, politica e culturale dei due Paesi, ma anche  del rapporto straordinariamente intenso tra le economie e i rispettivi sistemi produttivi e del legame speciale tra le società civili.

Gli incontri istituzionali – a livello di Capi di Stato, nell’interazione tra i Governi e tra le rappresentanze parlamentari – sono proporzionali alla robustezza e alla vivacità di tali relazioni.

In politica estera si registrano tradizionali sintonie sulle principali questioni internazionali e su un approccio che privilegia la mediazione politica nei tentativi di ricomposizione delle principali crisi regionali. Su molti temi Italia e Germania lavorano sulla base di una tangibile vicinanza di vedute e obiettivi, dal sostegno all’Ucraina, alla collaborazione con i Paesi del Vicinato meridionale, fino all’avvicinamento alla UE dei Balcani Occidentali. La salvaguardia dell’ordine multilaterale basato sulle regole ed il rafforzamento dell’autonomia strategica europea sono ulteriore punto di contatto e percorso di collaborazione tra i due Paesi, così come la comune, convinta appartenenza alla NATO.

Molto importante è anche l’impulso garantito dai Capi di Stato, che hanno mantenuto negli anni una proficua continuità nei contatti. Nel settembre 2020 è stato istituito il “Premio dei Presidenti”, riservato a Comuni italiani e tedeschi che, con progetti di partenariato e gemellaggio, contribuiscono al rapporto tra i due popoli. Il premio è stato conferito per la prima volta nell’ottobre 2021, in occasione della visita a Berlino del Presidente Mattarella.

Frequente e articolata è anche l’interazione a livello parlamentare, che può contare tra l’altro su dedicati “gruppi di amicizia” bilaterale presenti nei Parlamenti dei due Paesi.

È infine intenso anche il dialogo a livello di società civile, promosso da istituzioni ed enti dei due Paesi a ciò dedicate, come il Centro italo-tedesco di “Villa Vigoni”, che promuove la cooperazione bilaterale nei settori della cultura, della ricerca scientifica e socio-politica, della formazione. A settembre 2021 è stato lanciato il “German-Italian Youth Forum” o Forum Spinelli, che riunisce giovani dei due Paesi in dibattiti sul futuro dell’integrazione europea.

Accordi conclusi tra l’Italia e la Germania
Tutti gli accordi e i trattati conclusi fra l’Italia e la Germania sono disponibili nell’Archivio dei Trattati internazionali del Ministero degli Affari Esteri italiano.